CAMBIO DI RESIDENZA IN TEMPO REALE

Dal 9 maggio 2012 tutti i cittadini italiani, comunitari ed extracomunitari potranno effettuare le variazioni anagrafiche (trasferimenti di residenza da altri comuni o dall’estero, cambio di residenza all’interno del comune) in “ tempo reale”, avvalendosi delle “ norme di semplificazione” contenute nel Decreto-Legge 9-2- 2012, n. 5 (convertito con legge 4-4-2012 n. 35)

Come fare la domanda

Per presentare la domanda è necessario utilizzare il modello unico ministeriale di dichiarazione anagrafica: dichiarazione di residenza (allegato 1); dichiarazione di trasferimento di residenza all’estero (allegato 2). Negli allegati A e B sono elencati i documenti richiesti ai cittadini extracomunitari e comunitari.

Per scaricare gli allegati fare click sui link

 


Allegato 1 - Dichiarazione di residenza

Allegato 2 - Dichiarazione di trasferimento residenza all'estero

Allegato A - Documentazione richiesta ai cittadini extracomunitari

Allegato B - Documentazione richiesta ai cittadini Unione Europea

 

L’ufficiale di anagrafe non potrà accettare domande in carta libera o in un formato diverso o non compilate in tutte le parti obbligatorie che sono contrassegnate da asterisco.

 

La richiesta di cambio di residenza o di abitazione deve essere presentata all’Ufficio anagrafe con le seguenti modalità:

ü  di persona, ritirando e compilando il modello fornito dal personale addetto allo sportello dell’ufficio anagrafe del Comune

ü  tramite fax: 0931/540207

ü  tramite Lettera raccomandata indirizzata a: Ufficio Anagrafe Comune di Canicattini Bagni Via XX Settembre n. 42 96010 Canicattini Bagni (SR).

ü  tramite e-mail: anagrafe@comune.canicattinibagni.sr.it  (oppure) info@comune.canicattinibagni.sr.it

ü  tramite posta elettronica certificata: comune.canicattinibagni@pec.it

La trasmissione via telematica è consentita ad una delle seguenti condizioni:

ü  che la dichiarazione sia sottoscritta con firma digitale;

ü  che l'autore sia identificato dal sistema informatico con l'uso della Carta d'identità elettronica, della Carta nazionale dei servizi, o comunque con strumenti che consentano l'individuazione del soggetto che effettua la dichiarazione;

ü  che la dichiarazione sia trasmessa attraverso la casella di Posta Elettronica Certificata del dichiarante;

ü  che la copia della dichiarazione recante la firma autografa e la copia del documento di identità del dichiarante siano acquisite mediante scanner e trasmesse tramite posta elettronica semplice.

 

Avvertenze importanti

Nei 45 giorni successivi alla richiesta di cambio di residenza o di abitazione l’ufficio effettuerà le verifiche al domicilio dichiarato (tramite la Polizia Locale) e controllerà tutta la documentazione presentata dal richiedente o eventualmente trasmessa dal comune di emigrazione.

Entro il 45° giorno l’ufficio potrà emettere un preavviso di rigetto della domanda nel caso in cui si accerti che non ci sono le condizioni previste dalla legge, relative sia all’effettivo luogo di dimora abituale sia agli altri requisiti per l’iscrizione anagrafica, oppure si rilevino delle irregolarità nella richiesta.

In questo caso il richiedente avrà 10 giorni di tempo per presentare le proprie osservazioni scritte al fine di evitare l’annullamento della residenza e il ripristino della precedente iscrizione.

In caso di dichiarazioni mendaci sarà data informativa all’autorità giudiziaria competente. Gli articoli 75 e 76 del D.P.R. 445/2000 prevedono infatti la decadenza dai benefici e sanzioni penali per chi dichiara il falso ad un pubblico ufficiale.

 

Per i comuni

Le richieste di cancellazione dei cittadini emigrati da Canicattini Bagni ed iscritti in altro comune dovranno essere inoltrate ai seguenti indirizzi:

ü  Fax 0931/540207

ü  Posta elettronica: anagrafe@comune.canicattinibagni.sr.it  (oppure)  info@comune.canicattinibagni.sr.it

ü  Posta elettronica certificata comune.canicattinibagni@pec.it

NUMERO TELEFONICO PER CONTATTARE L’UFFICIO ANAGRAFE: 0931-540212

 

Normativa

·         Art. 5 del decreto-legge 9-2-2012, n. 5 (convertito con legge 4-4-2012, n. 35)

·         Circolare del Ministero dell’Interno n. 9 del 27-4-2012 (istruzioni operative per l’attuazione dell’art. 5 del D.L. n. 5/2012